campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Vinci

Vinci è un comune fiorentino di 15.000 abitanti situato sulle pendici del Montalbano, massiccio collinare tra le province di Firenze e Pistoia. Il paese è diventato famoso nel mondo poiché qui nacque Leonardo da Vinci, pittore, scultore, scienziato e inventore, uno dei personaggio più affascinanti della storia italiana.

Storia di Vinci

La storia di Vinci parte nell'anno Mille, quando i Conti Guidi fondarono il castello di Vinci; nel 1273 la famiglia lo vendette alla comune di Firenze. La rocca divenne prima sede del rappresentante fiorentino, poi abitazione del podestà. A partire dai primi decenni del Trecento, si ebbe un graduale processo di popolamento del borgo, con l'edificazione di mura difensive, torri, nuove vie e molte abitazioni, mulini e magazzini. Nel 1772 ci fu l'abolizione della podesteria di Vinci, che fu sottoposta al vicariato di Empoli. Anche se privato del ruolo amministrativo, Vinci continuò a mantenere la sua importanza, soprattutto dal punto di vista commerciale. Agli inizi dell'Ottocento, come avvenne per gran parte della Toscana, il comune fu sottoposto alla dominazione francese, infine annesso al Regno d'Italia. Nel 1954, per ragioni connesse alla sua importanza storico artistica, al comune di Vinci fu concesso il titolo di Città con decreto dell'attuale Presidente della Repubblica, Luigi Einaudi.

Cosa visitare a Vinci

Nonostante a Vinci non manchino architetture religiose di notevole interesse, basti pensare alla Chiesa di Santa Croce di origine duecentesca o al Santuario della Santissima Annunziata, la maggior parte dei turisti si recano in questa splendida cittadina per vedere i luoghi connessi alla figura di Leonardo da Vinci.

In località Anchiano è infatti possibile visitare la Casa Natale di Leonardo, all' interno della quale è ospitata una mostra permanente con riproduzioni di disegni della campagna toscana e una mappa del Valdarno tracciata dallo stesso Leonardo.

Tornando in paese ci si può recare al Museo Leonardiano, diviso tra la Palazzina Uzielli e il Castello dei Conti Guidi; il museo è dedicato al Leonardo inventore, infatti raccoglie le ricostruzioni delle macchine e dei modelli accompagnati da immagini tratte dai manoscritti dell'artista e da ricostruzioni digitali animate che ne mostrano il funzionamento.

Poco distante si trova la Biblioteca Leonardiana, che possiede il facsimile di tutti i manoscritti e disegni di Leonardo da Vinci, le opere letterarie pubblicate e moltissimi libri di autori successivi alla morte di Leonardo che parlano del grande artista toscano.

Dove si trova Vinci

Ulteriori informazioni su Vinci:

Comune di VINCI Piazza Leonardo da Vinci 30 Vinci (FI) Tel. 0571 93 31

Share |