campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Valdera

Con il termine Valdera ci si riferisce a quella porzione del territorio della provincia di Pisa che comprende i comuni di Capannoli, Casciana Terme, Chianni , Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco e Terricciola.

Il paesaggio, vario ed incontaminato, regala al turista panorami suggestivi: si passa da zone pianeggianti a colline di viti e ulivi, fino a rilievi ricchi di foreste e di boschi secolari di castagneti, ai piedi dei quali scorre lento il fiume Era. Per chi ama trascorrere del tempo a contatto con la natura è possibile seguire numerosi percorsi, da affrontare a piedi, in mountain bike o a cavallo, che permettono di attraversare tutto il territorio della Valdera godendo al meglio delle sue ricchezze ambientali.

Il territorio è anche ricco di testimonianze storiche ed artistiche; numerose le pievi romaniche, tra cui ricordiamo quella di San Assunta di Fabbrica, che contiene le famose ceramiche dei Della Robbia, e quella di San Martino, a Palaia. Molte anche le chiese; una delle più belle è quella barocca di San Pietro Apostolo, situata nel piccolo borgo di Libbiano.

La cappella di Santa Caterina a Legoli, inoltre, ospita alcuni affreschi del 1479 di Benozzo Gozzoli, che vanno ad abbellire le sue quattro nicchie.

Molte anche le ville di campagna immerse nel verde, residenza di antiche famiglie nobili pisane e fiorentine; altrettanto significativi i borghi di Capannoli, Chianni, Lajatico, Peccioli e Terricciola, che hanno mantenuto il loro caratteristico aspetto originario.

Momenti di approfondimento culturale sono offerti dall'osservatorio astronomico, dal parco preistorico e da vari musei: quello archeologico, zoologico e quello della civiltà contadina.

L'area geografica della Valdera è inoltre attraversata dalla Strada del Vino delle colline pisane: qui infatti si produce il Chianti DOCG e il S.Torpè, oltre ad olio di grande qualità ed altri prodotti tipici locali che è possibile degustare durante le manifestazioni folkloristiche che si tengono nella zona durante tutto il corso dell'anno o nei molti agriturismi.

Share |