campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

San Quirico d'Orcia

San Quirico d'Orcia è un piccolo comune della Val d'Orcia attraversato dall'antica via Francigena. L'incantevole paesaggio in cui è immerso, è quello tipico delle cartoline toscane: colline ondulate, stradine orlate dai cipressi, antiche pievi e casolari isolati. La storia di questo piccolo borgo è legata agli intrecci di interesse tra papato, impero e signoria. Una volta caduta la repubblica di Siena, San Quirico d'Orcia passò ai Medici che ne fecero un marchesato.

Tutt'oggi il paese conserva la struttura urbanistica del medioevo, sono in buono stato sia la cinta muraria con le 14 torrette, che la porta dei Cappuccini di forma poligenale.

La chiesa più antica è la Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta, del sec. XII costruita sull'antica pieve romanica di Osenna del VI secolo. Nella facciata il portale è inserito in un protiro con arco poggiato su colonne annodate, sorrette da due leonesse, il portale è inoltre impreziosito da numerosissime sculture. All'interno segnaliamo la tomba del principe Enrico di Nassau morto nel 1451 e un antichissimo coro in legno intarsiato. Accanto alla chiesa si trova il Palazzo Chigi Zondadari del XVII sec. voluto dal cardinal Chigi (nipote di papa Alessandro VII) e nuovamente inaugurato il 28 marzo 2009 dopo un lungo percorso di restauri. A San Quirico d'Orcia troviamo inoltre la chiesa di San Francesco con la Madonna di Vitaleta (opera di Andrea della Robbia), la chiesa di Santa Maria assunta dell'XI secolo ed il giardino cinquecentesco Horti Leonini: classico esempio di giardino rinascimentale ideato da Diomede Leoni nel 1540.

Tra gli eventi segnaliamo che il terzo fine settimana di giugno, nel centro storico, si tiene la Festa del Barbarossa in ricordo dell'icontro avvenuto nel 1155 tra Federico I detto il Barbarossa e gli ambasciatori di Papa Adriano IV, per trattare l'incoronazione dell'imperatore; durante la festa spettacoli medioevali di falconeria, archi, sbandieratori e rievocazione dell'incontro.

Una frazione di San Quirico d'Orcia è Bagno Vignoni con il Castello Vignoni, il Palazzo degli Amerighi, la chiesa di San Biagio, il Parco dei Mulini e le Terme di Bagno Vignoni.

Dove si trova San Quirico d'Orcia

Ulteriori informazioni su San Quirico d'Orcia

Comune di San Quirico d'Orcia Tel. 0577 899711

Share |