campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Montepulciano

Paesi nella provincia di Siena

Montepulciano è situato sulla dorsale collinare fra Valdichiana e Val d' Orcia. Vanta una storia-leggenda particolare che molto deve alla sua posizione: si narra che la cittadina avesse origine da aristocratici provenienti da Chiusi in seguito ad una secessione, i quali stabilirono la loro dimora sulla collina che avrebbe quindi preso il nome di "Mons Politus e Polictus", cioè Monte dei Nobili; la plebe di Chiusi, invece si sarebbe ritirata a Città della Pieve, denominata per questo "Civitas Plebis". Altra storia-leggenda narra che Larte Porsenna, lucumone di Chiusi (Chamars) avrebbe fondato la città costruita dopo un' ipotetica distruzione di Chiusi ai tempi di Papirio Carbone e di Silla.

Oggi Montepulciano si estende per una superficie di 165 kmq, ed è il comune più grande di quelli facenti parte della Valdichiana senese. È situato ad un'altitudine di 650 metri sul livello del mare da cui si può spaziare sulle vallate e territori circostanti. Il paesaggio si presenta molto gradevole ricco di coltivazioni di vigneti e olivi, di cipressi, boschi di pini, lecci e castagni e colline cretose tipiche del territorio toscano. I Monti Sibellini e il Cimone, visibili dalla Torre del Palazzo rinascimentale del Comune completano il suggestivo panorama.

Il centro storico è ricco di memorie di storia e opere d'arte. Partendo dalla parte bassa di Montepulciano entriamo nel centro storico da Porta di Gracciano: proseguendo si arriva in Piazza Savonarola, da cui si può ammirare la Chiesa di San Bernardo del XVIII secolo dell'archietto Andrea Pozzo e il Palazzo Avignonesi del Vignola. Proseguendo il percorso si arriva a Piazza Michelozzo dove si trova la chiesa di S. Agostino e la Torre di Pulcinella. Si continua quindi a salire attraverso un percorso, tra piazze e palazzi monumentali in memoria del passato. Tra i tanti edifici ricordiamo le Logge del Grano o del Mercato, Palazzo Cervini di Giuliano da Sangallo, la Chiesa di Santa Maria dei Servi (XIV sec.) dove possiamo trovare, nel terzo altare, un prezioso dipinto su tavola di Duccio di Boninsegna da Siena: la Madonna con Bambino. Concludiamo ricordando il Tempio di S. Biagio, il Palazzo del Capitano del Popolo, uno degli esempi di arte gotica rimasti a Montepulciano; il Palazzo Tarugi del Sangallo; il Palazzo Contucci; il Duomo, al cui interno si trova il trittico del senese Taddeo di Bartolo e Piazza Grande, ovvero il centro monumentale della città, la parte più alta di Montepulciano dove troviamo il già citato Palazzo Comunale, che presenta una notevole somiglianza con Palazzo Vecchio di Firenze in perfetto gusto fiorentino.

Montepulciano è un luogo apprezzato soprattutto da chi desidera riposo e relax tra le colline e i boschi tipici della Toscana senese.

Dove si trova Montepulciano

Ulteriori informazioni

Informazioni sulle Terme di Montepulciano

Share |