campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Montalcino

Paesi nella provincia di Siena

Montalcino è una tipica cittadina medioevale conosciuta oggi soprattutto per i suoi pregiati vigneti di San Giovese, dai quali nasce uno dei vini più apprezzati del mondo : il Brunello di Montalcino. È situtata su una collina a 564 m. sul livello del mare, in un territorio facente parte del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d'Orcia, coperto da coltivazioni di olivi, vigneti e dalla massiccia presenza di lecci da cui pare derivi il suo nome: dal latino mons (monte) e ilex (leccio), cioè "monte dei lecci".

I primi insediamenti nel territorio risalgono al periodo preistorico , i resti sono stati rinvenuti sul territorio in cui adesso sorge il sito archeologico di Poggio alla Civitella a pochi chilometri da Montalcino ; tuttavia il primo documento che parla di Montalcino risale al 715 d.C. firmato dal re dei Longobardi Liutprando. D'influenza sicuramente etrusco-romana, la cittadina conserva le vesti del tipico borgo medievale e proprio in questo periodo ha conosciuto la sua massima importanza storica: girando per la città si possono ammirare delle bellissime opere architettoniche di tale epoca: si inizia dalle tipiche mura di cinta che avvolgono la città con le porte e parte dei torrioni; il Palazzo Comunale di fine Duecento, le bellissime chiese di Sant'Agostino e San Francesco ( in quest'ultima sono conservati gli affreschi del Cinquecento di Vincenzo Tamagni ), i Loggiati di Piazza del Popolo, la Chiesa di Sant'Egidio ed il Santuario della Madonna del Soccorso risalente al XVII secolo. All'interno dell'ex convento di Sant'Agostino, si trova uno dei musei più importanti di tutta la Provincia, ovvero il Museo Civico e Diocesano d'Arte Sacra.

Tra gli appuntamenti da non perdere segnaliamo la sacra del Tordo, l'ultima domenica di ottobre, rievocazione storica di un torneo di tiro con l'arco in cui i quattro quartieri di Montalcino (Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio), ricordano le cacciate medioevali al cinghiale, tra cortei in costume, balli e musiche popolari, piatti tipici e l'immancabile rosso di Montalcino. Infine il Torneo di apertura delle Caccie, tenuto ogni mese d'Agosto.

Montalcino quindi è un luogo di tradizione, cultura e storia , fiore all'occhiello della Toscana e dell'Italia grazie alle sue bellezze naturali e paesaggistiche, ed al famoso Brunello di Montalcino, pregiato vino esportato e invidiato in tutto il mondo.

Dove si trova Montalcino

Ulteriori informazioni su Montalcino:

ProLoco Montalcino Via Costa del Municipio 1 Montalcino (SI) Tel. 0577 84 93 31 - 0577 84 82 42 Fax 0577 84 93 31

Share |