campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Garfagnana

al nord della Toscana, compresa tra le Alpi Apuane e l'Appennino Tosco emiliano. Il centro principale è Castelnuovo di Garfagnana; altre cittadine importanti sono Careggine, Castiglione di Garfagnana, Gallicano, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana e Villa Collemandina.

La Garfagnana offre molti paesaggi differenti, che ne fanno un territorio vario: ci sono le montagne incontaminate, tra cui la Pania della Croce, che con i suoi 1859 metri è il monte più alto delle Alpi Apuane ed è per questo una meta obbligata per tutti gli amanti della montagna. Stupendi paesaggi si rivelano a chi raggiungono il crinale del monte Forato e del monte Pisanino, altri rilievi imprescindibili in un'escursione montana. Sono molte le persone appassionate di trekking che scelgono la Garfagnana per ammirare le vette di questa terra.

E non mancano le dolci colline né i laghi, naturali o artificiali: durante la prima metà del secolo scorso sono state costruite numerose dighe e centrali idroelettriche, che hanno dato origine a bacini ormai diventati delle vere e proprie mete turistiche. Tra i maggiori laghi ci sono il lago di Vagli, il più grande lago artificiale della Toscana, il lago di Pontecosi, quello di Isola Santa, di Vicaglia e di Gramolazzo.

Gli amanti della storia e della cultura non resteranno delusi dagli edifici e dai monumenti lasciati nel corso dei secoli: dapprima annessa all'impero romano, dopo la sua caduta la Garfagnana fu occupata dai Longobardi di Teodolinda, poi dai Franchi e dagli Estensi. I piccoli centri fatti di pietre grigie e immersi nel verde della natura, sono testimonianza delle vicende travagliate di questo territorio: al loro interno sopravvivono antiche rocche, castelli e chiese.

Dal 1859 al 1923 la Garfagnana fu incorporata nella provincia di Massa-Carrara, dopodiché fu ammessa alla Provincia di Lucca. Nonostante le bellezze naturalistiche la regione montuosa ha subito nei primi decenni del Novecento un lungo periodo di spopolamento, con flussi migratori verso gli Stati Uniti e l'Australia.

Share |