campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Vacanze Firenze

Vacanze Firenze: per trascorrere le vacanze a Firenze, una guida della città con informazioni turistiche, itinerari, la storia di Firenze ed i paesi della provincia.

Trascorrere le vacanze a Firenze è il desiderio di milioni di turisti. Vi forniamo una breve guida della città con i principali luoghi da visitare ed alcuni cenni storici che vi aiuteranno a comprendere meglio il fascino di Firenze, la città più grande della Toscana ed anche il suo fulcro storico, artistico ed economico.

La storia di Firenze comincia con gli etruschi che a partire dal IX secolo a.C. hanno lasciato numerose testimonianze della loro civiltà. La città passò poi sotto il controllo dei Romani che le diedero il nome di Florentia. Nel periodo di dominazione romana la città divenne sempre più importante e dopo la caduta dell'Impero, Firenze subì la dominazione Bizantina, Ostrogota, Longobarda e Franca. Solo a partire dal X secolo riuscì a riconquistare la propria indipendenza, e nel 1115 diventò un libero Comune.

Come molte altre città toscane dell'epoca, anche Firenze fu teatro di violenti scontri interni tra Guelfi e Ghibellini. L'appoggio dell'imperatore Federico II ai Ghibellini, portò alla cacciata dei Guelfi dalla città, ma le ostilità continuarono e provocarono anche una scissione interna dei Guelfi, che si divisero in Bianchi e Neri. Le divisioni interne tuttavia non impedirono a Firenze di diventare una delle città più potenti d'Europa.

Con l'avvento della famiglia Medici, che detenne il potere in Firenze (non ininterrottamente) dal 1434 al 1737, ci fu per la città un periodo di pace e prosperità, all'insegna della cultura rinascimentale; i Medici infatti sostennero il patrimonio culturale e artistico, chiamarono a corte i migliori artisti e letterati del tempo. Firenze divenne in breve una città ricchissima, la sua moneta (il fiorino) era la più scambiata in tutta Europa! Poi con la fine della dinastia dei Medici, Firenze passò sotto la sfera d'influenza asburgica, successivamente fu unita al regno di Sardegna, e poi al Regno d'Italia di cui divenne capitale nel 1865.

Oggi Firenze è meta di un turismo globale, il suo patrimonio storico-artistico è tra i più importanti al mondo. Fra i monumenti più noti c'è il Duomo, che, con la sua facciata di marmo rosa, bianco e verde e la caratteristica cupola progettata dal Brunelleschi, domina l'intera città. L'interno del Duomo custodisce affreschi e vetrate di alcuni dei personaggi chiave del Rinascimento: Vasari, Donatello, Paolo Uccello e Ghiberti. Altrettanto importante è il campanile della cattedrale (progettato da Giotto) con un raffinatissimo rivestimento in marmo ed una grandiosa decorazione scultorea che adorna il basamento.

Anche la Chiesa di Santa Croce contiene molte opere d'arte. Fra queste spiccano l'Annunciazione di Donatello, gli affreschi di Giotto e la cappella maggiore in stile gotico. La Chiesa contiene anche le tombe di personaggi del mondo artistico e letterario: c'è la tomba di Michelangelo (disegnata dal Vasari), Machiavelli, Rossini e Foscolo.

Il Palazzo Vecchio é l'edificio pubblico più importante della città di Firenze; per molti secoli infatti fu sede del Governo e residenza ufficiale della famiglia regnante. Il palazzo è oggi un museo; si ricordano il Salone dei '500, lo studiolo di Francesco I de' Medici, la stanza degli Elementi e la Sala dei Gigli. A guardia del Palazzo Vecchio, nella Piazza della Signoria, si erge una copia del David di Michelangelo.

A sud del palazzo troviamo la Galleria degli Uffizi, progettata e costruita da Vasari nella seconda metà del XVI secolo su richiesta di Cosimo I de' Medici. Questa è senza dubbio uno dei più importanti musei d'arte mondiali. Vi sono raccolte opere dei pitturi italiani e stranieri più rappresentativi di tutti i tempi, tra cui Cimabue, Giotto, Piero della Francesca, Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti, Raffaello Sanzio e Tiziano.

Ulteriori informazioni su Firenze

APT Agenzia per il Turismo FIRENZE
via Manzoni 16
Firenze (FI)
Tel. 055 23 320 - 055 23 32 234

Dove si Trova Firenze


Visualizza Firenze in una mappa di dimensioni maggiori

Share |