campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Empolese

L'Empolese è quell'area geografica che circonda la città di Empoli, comune che conta più di 47.000 abitanti in provincia di Firenze, distante circa 20 chilometri dal capoluogo toscano.

Il territorio empolese è bagnato a Nord dal fiume Arno e ad Ovest dal fiume Elsa; si tratta di una zona prevalentemente collinare, il cui paesaggio è quello tipico della Toscana. Suggestivi i numerosi itinerari a disposizione degli amanti delle escursioni, che portano alla scoperta di aree dove la natura non ha subito la contaminazione dell'uomo, ma anche la regolare geometria delle alture collinari ricche di vigneti e oliveti, con i loro caratteristici muretti di pietre a secco.

Gli amanti dell'arte non potranno certo non visitare la città di Empoli, dall'origine antichissima: gli scavi archeologici dimostrano che il suo centro storico fu abitato dai Romani fin dalla prima età imperiale; sta per essere completato il Museo Archeologico curato dall' Associazione Archeologica Volontariato Mediovaldarno-Empolese che esporrà proprio i numerosi reperti provenienti dagli scavi effettuati nell'area empolese.

Merita particolare attenzione il cuore della città, che coincide con piazza Farinata degli Uberti, al cui centro si erge una stupenda fontana attorniata da leoni, tanto nota da far sì che la piazza sia chiamata dai cittadini empolesi Piazza dei Leoni. Si affacciano sulla piazza porticata il Palazzo Pretorio, il Palazzo Ghibellino, il ricco Museo di Paleontologia e la Collegiata di Sant'Andrea, che conserva al suo interno opere d'arte molto importanti, tra cui il trittico di Lorenzo di Bicci, collocato proprio sopra l'altare maggiore di Zanobi del Rosso.

Oltre ad Empoli, vale una visita, tra i numerosi paesi limitrofi, Vinci, comune di circa 14.000 abitanti nel cuore della Toscana, sulle pendici del Montalbano. Com'è risaputo, Vinci è stata la cittadina in cui nacque Leonardo da Vinci; qui è stato creato il Museo Ideale (a lui dedicato), la Biblioteca Leonardiana, centro di rilevanza internazionale che si occupa degli studi leonardiani, e il Museo Leonardiano. Quest'ultimo è stato fondato il 15 aprile1953, ed è situato nel centro storico di Vinci, all'interno di due  palazzi storici: la Palazzina Uzzielli e il Castello dei Conti Guidi. Ogni anno attira più di 100.000 visitatori da tutto il mondo; al suo interno si possono trovare moltissimi modelli e macchine inventate da Leonardo da Vinci e descritte nelle sue carte, fedelmente riprodotte.

Ogni anno, nel mese di aprile, nella Bibioteca Leonardiana viene inoltre organizzata una "Lettura Vinciana", discussione di argomento leonardiano divenuta ormai celebre a livello internazionale.

Share |