campagna toscana capalbio abetone bagno vignoni certaldo marciana marina massa carrara montalcino monte pisanino poppi san miniato livorno lago di burano mare toscana monte argentario pitigliano porto ercole terme di saturnia toscana paesaggio toscana tramonto toscana Paesaggio toscana

Chianciano Terme

Paesi nella provincia di Siena

Situato a 500 metri sul livello del mare, Chianciano Terme è conosciuto sicuramente per essere uno dei centri termali più importanti d'Europa. Nel suo nome porta la traccia delle sue antiche origini risalenti ai principi etruschi, che la legano alla presenza alla "Fontes Clusinae" ovvero le attuali terme: infatti la radice "clan" o "glan" dei linguaggi mediterranei, significherebbe zona vicina a fiume fangoso, che potrebbe riferirsi alla Val di Chiana, mentre nel linguaggio etrusco, la radice "clan" significherebbe figlio che ad alcuni studiosi non sembra riferita proprio a Chianciano. Infine c'è chi sostiene che il nome di Chianciano derivi da "Cis Clanas" (al di qua della Chiana) o derivi dal nome di un centurione romano.

Al di là delle varie ipotesi circa il significato insito nel nome della città, sta per certo che Porsenna, grande re etrusco del VI sec. A.C., arrivò alle terme chiancianesi per godere dei benefici delle acque, come testimoniato da una lapide del 1600 che narra "Balnea ista inter celebres Porsennae delicias insigna..." ("Questi bagni, insigni tra le celebri delizie di Porsenna...") e come è soprattutto testimoniato dal ritrovamento di numerosi resti archeologici, segni indiscutibili della presenza regale di vita etrusca. Tra i tanti resti, ancora quelli di costruzioni balneari, tubature di piombo, una statua in bronzo chiamata "Apollo salutare", ed una in pietra chiamata "Mater Matuta", rinvenuti su un poggio, poggio "Silene", il cui nome probabilmente deriva da Diana o da Sethlas, o ancora c'è chi sostiene che derivi da Silla che proprio in quel luogo stanziò le sue truppe.

Nel tempo le acque termali di Chianciano, che hanno fatto e tutt'ora costituiscono una grande ricchezza per il territorio, sono state oggetto di disputa e di conseguenti guerre per il loro controllo; oggi sono proprietà demaniale e grazie alla loro presenza Chianciano ha assunto una forma di città moderna che tuttavia è riuscita a formare un unico complesso urbanistico che lega l'antico con il nuovo. Chianciano Vecchia, così è chiamato il vecchio agglomerato di Chianciano, è ubicato su un colle, e conserva ancora i segni del passato, con le sue vecchie mura medioevali e con il tipico assetto urbano; il distacco tra il vecchio paese e il moderno e avveneristico centro termale, non esiste più; ad unirli una serie di alberghi, ville, pensioni, ristoranti situati lungo una strada che unisce a mezza luna, le Terme al vecchio agglomerato e che fanno somigliare Chianciano ad un grande porto che emerge dal verde. Clima mite, suggestive colline boscose, immensi parchi e giardini offrono la possibilità di un soggiorno a diretto contatto con la natura, orientato al benessere, allo sport e alla sana alimentazione.

Dove si trova Chianciano Terme

Ulteriori informazioni

Informazioni sulle Terme di Chianciano

Share |